Allievo del prof. Alessandro Ghigi, Augusto Toschi affiancò il proprio Maestro fin dagli anni Trenta del secolo scorso quando, acquisita la laurea prima in Scienze Agrarie, poi in Scienze Naturali, iniziò a frequentare l’Istituto di zoologia della Regia Università di Bologna e poté assecondare subito la sua passione per la zoologia applicata.
Toschi fu un naturalista nel senso pieno della parola, dotato di mente speculativa e pratica, e fu protagonista di innumerevoli iniziative volte alla conservazione della natura, contro il degrado delle bellezze naturali e l’irrazionale sfruttamento delle risorse naturali del nostro Paese. Non ha mancato di contrastare quello sviluppo economico della società che, in particolare negli anni del dopoguerra, professava la ricerca del benessere dell’uomo attraverso azioni devastanti a carico della Natura, e mascherando in tal modo atti squisitamente speculativi a favore di pochi e a danno dell’intera umanità.
All’importante numero di pubblicazioni scientifiche, si affianca quella di articoli di divulgazione naturalistica, per quanto non numerosi.

Scarica i Pdf