CHI SIAMO

Una gita

L'Unione Bolognese Naturalisti è una libera associazione, senza fini di lucro, avente lo scopo di diffondere l'amore e la conoscenza della Natura e di promuoverne la conservazione. È attivamente impegnata sul fronte della conservazione della natura, con una assidua opera di controllo, di denuncia e di stimolo presso gli enti pubblici preposti alla gestione del territorio e partecipando a vari organi consultivi a livello regionale, provinciale e locale.

L'UBN appartiene, insieme ad altre associazioni italiane, alla Federazione Nazionale Pro Natura, costituita a Roma il 21-3-1970 (tra i docenti fondatori ricordiamo il Prof. Francesco Corbetta). Le origini di questa federazione sono riconducibili al Movimento italiano per la protezione della natura (1948), trasformatosi prima in Pro Natura nel 1959 e poi nella suddetta Federazione nel 1970.

In ambito cittadino, l'UBN collabora attivamente con il Comitato di collegamento tra le Associazioni Naturalistiche, del quale fanno parte altre associazioni bolognesi, quali il CAI, il WWF, Italia Nostra, la LIPU, Legambiente, ecc..

Tra le attività di conservazione occorre ricordare la battaglia intrapresa,con convegni e "camminate ecologiche" assieme al Gruppo Speleologico Bolognese del CAI e all'Unione Speleologica Bolognese per la salvaguardia degli affioramenti gessosi bolognesi. Queste iniziative hanno contribuito alla cessazione delle attività estrattive nei Gessi di S.Lazzaro di Savena e alla realizzazione del Parco dei Gessi Bolognesi e dei Calanchi dell'Abbadessa.

PRESIDENTE E CONSIGLIO DIRETTIVO PER IL BIENNIO 2016/2017

Paolo Pupillo - Presidente
Laurita Boni - Vice Presidente (relazioni altre realtà associative, referente questione trivellazioni in Adriatico)
Anna Letizia Zanotti - Segreteria Generale (referente questione Savena)

Consiglieri:
Anna Iacoviello Mozzo (referente arte e restauro, arte e natura)
Giancarlo Marconi (referente settore Botanica, iniziative in campo protezionistico)
Sergio Piva (referente sito web, rapporti con Sanità)
Alessandro Poli (rapporti e coinvolgimento studenti, referente settore Fauna)
Daniele Scarponi (rapporti settore Geologia)
Aldo Zechini d'Aulerio (referente patologia vegetale, effetti cambiamento climatico, rapporti altri gruppi)

PRESIDENTE E CONSIGLIO DIRETTIVO PER IL BIENNIO 2014/2015

Paolo Pupillo - Presidente
Laurita Boni - Vice Presidente
Daniela Minelli - Coordinatrice di Segreteria

Consiglieri:
Nadia Bernardini Brighetti (Staff segreteria)
Carlo Cencini (Amm.ne rivista N&M, Notiziario)
Desirée Fia (Staff informatico)
Giancarlo Marconi
Roberto Barbieri (Collegamento sito UBN con attività scientifiche e accademiche)
Sergio Piva (Staff informatico)
Sandro Poli
Piermaria Luigi Rossi

PRESIDENTE E CONSIGLIO DIRETTIVO PER IL BIENNIO 2012/2013

Laurita Boni - Presidente
Daniela Minelli - Vicepresidente
Anna Letizia Zanotti - Segretario-tesoriere

Consiglieri:
Nadia Bernardini Brighetti (Organizz. gite)
Salvatore Caiazzo (Rapporti con Enti parco)
Carlo Cencini (Amm.ne rivista N&M, Notiziario)
Desirée Fia (Rapporti con i giovani)
Guido Gardini (Sito Web)
Antonella Iacoviello (Organizz. corsi disegno)
Paolo Mengoli (Rapporti con Assoc. naturalistiche)
Giovanna Pezzi (Rapporti con Università)

PRESIDENTE E CONSIGLIO DIRETTIVO PER IL BIENNIO 2010/2011

Prof.ssa Laurita Boni - Presidente

Consiglieri:
Prof. Roberto Barbieri
Dott. Salvatore Caiazzo
Prof.ssa Rosanna Falconi
Dott.ssa Annalisa Filippi
Ing. Guido Gardini
Dott.ssa Antonella Iacoviello
Dott. Marino Marchello
Prof.ssa Giovanna Pezzi
Prof. Francesco Zaccanti
Prof.ssa Anna Letizia Zanotti

PRESIDENTE E CONSIGLIO DIRETTIVO PER IL BIENNIO 2008/2009

Prof.ssa Anna Letizia Zanotti - Presidente
Ing. Paolo Mengoli - Vice Presidente
Prof. Carlo Cencini - Segretario

Consiglieri:
Dott.ssa Nadia Bernardini Brighetti
Prof.ssa Laurita Boni
Prof.ssa Elisabetta Calanchi
Dott.ssa Annalisa Filippi
Dott.ssa Daniela Minelli
Dott. Stefano Piastra
Prof.ssa Vittoria Stagni
Prof. Francesco Zaccanti

STORIA

Le sue origini non sono recenti. Secondo le cronache essa prese il via nel lontano 1948, quando venne costituita, a Bologna, una sezione dell'Unione dei Naturalisti italiani, la cui sede centrale era Roma. Tra i promotori di quella iniziativa figuravano i nomi dei più illustri Maestri della Facoltà di Scienze dell'Ateneo Bolognese a quel tempo: il Prof. Guido Grandi, entomologo, il Prof. Sen. Alessandro Ghigi [1], direttore dell'istituto di Zoologia, già Rettore dell'Università di Bologna, studioso di fama mondiale che sarà anche il primo presidente della nostra Unione, il Prof. Sen. Michele Gortani, direttore dell'istituto di Geologia, il Prof. Ciro Andreatta, direttore dell'istituto di Mineralogia. Nel corso del 1949 l'associazione nazionale attraversò una grave crisi e finì per sciogliersi. Fu allora che la sezione di Bologna proclamò la propria autonomia e decise di assumere l'attuale denominazione. Era il 14 gennaio 1950.

L'UBN è socio fondatore del Centro Villa Ghigi, centro che svolge una interessante attività didattica incentrata su visite guidate e nelle attività di ricerca nel Parco omonimo.

Altri cenni storici sono presenti nella pagina Storia.

ATTIVITÀ

Le attività che l'UBN ha organizzato e organizza nel corso di più di 50 anni sono:

  • conferenze di divulgazione naturalistica anche sotto forma di cicli tematici affidate ad esperti qualificati ed aperte a tutta la cittadinanza;
  • conferenze di aggiornamento disciplinare per studenti universitari e insegnanti;
  • conferenze di resoconti di viaggi;
  • viaggi e gite per la conoscenza guidata dei beni naturali e culturali, prevalentemente a livello nazionale nelle località di maggiore interesse naturalistico del nostro paese e talora anche all'estero;
  • pubblicazione della rivista Natura & Montagna, periodico semestrale di divulgazione naturalistica diretto da Francesco Corbetta, inviato in omaggio ai soci insieme ad un notiziario informativo delle varie attività.

DOVE SIAMO

La sede dell'UBN è in via Selmi 3, presso il Dipartimento di Biologia Evoluzionistica Sperimentale. Le conferenze si tengono da novembre a maggio nell'aula magna dedicata ad Alessandro Ghigi.

COME ASSOCIARSI

Le modalità per associarsi sono indicate nella pagina Iscrizione.

______________________________________________________________________________________

[Nota 1] Alessandro Ghigi (Bologna, 1875-1970) fu docente di zoologia dal 1915 al 1950 presso l'Università di Bologna dove fu nominato direttore dell'Istituto e del Museo di Zoologia (1920-1950) e rettore dell'Università (1930-1943). Nel periodo 1933-1936, in seguito al suo interessamento, fu realizzato l'edificio di Via Selmi 3 in cui furono allestiti i musei di Zoologia, Anatomia comparata, Antropologia. Egli inoltre istituì il Laboratorio di biologia marina di Fano e collaborò a diverse commissioni del CNR per la protezione della natura.

 

Valid XHTML 1.1 Strict    Valid CSS!

 

Percorso:

 Home

   > Chi siamo